Condividi questa storia!

Scarica l’app MyMagazine!

Ci siamo,

il 29 al Cardarelli e 30 maggio alla Federico II di Napoli si svolgeranno gli Open Meeting del progetto Grandi Ospedali.

Questo importante evento è il risultato di un lavoro che ha coinvolto numerose persone di Koncept, dell’Ospedale Cardarelli, dell’Università Federico II e della Federazione Italiana Aziende Sanitarie e Ospedaliere (FIASO), tutti “costruttori” nello spirito di Grandi Ospedali.

Mentre ci prepariamo ad accogliere gli open meeting di Napoli il 29 e 30 maggio, rifletto sul percorso che ci ha portati fino a questo momento.

Questi due giorni rappresentano molto più di un semplice incontro: sono il culmine di un impegno collettivo, un viaggio di collaborazione che ha coinvolto molte persone. Oltre ai grandi ospedali italiani, moltissime aziende sanitarie e ospedaliere pubbliche e private parteciperanno con oltre 500 manager e professionisti. Questi si cimenteranno in 40 laboratori, tavole rotonde e altre iniziative co-creative, con l’obiettivo di fare sistema, mettere in comune idee e esperienze, e condividere progetti per innovare ed evolvere le organizzazioni.

Organizzare gli open meeting con così tante realtà e professionisti coinvolti richiede uno sforzo straordinario. Sin dai primi passi, le persone di Koncept, FIASO, Cardarelli e Federico II hanno lavorato sodo per assicurare che ogni dettaglio fosse curato, ogni sfida superata e ogni opportunità sfruttata.

Le due giornate che ci attendono non saranno solo un’occasione per condividere idee, ma anche per gettare le basi di progetti che avranno un impatto significativo. In un mondo in rapida evoluzione, la capacità di adattarsi e innovare è più cruciale che mai.

Gli open meeting di Napoli sono progettati per favorire la nascita di idee innovative e realizzabili, coniugando creatività e concretezza, grazie a una modalità di lavoro co-creativa che permette di esprimere valore da ogni singolo contributo.Le sessioni di brainstorming e i workshop interattivi garantiranno che ogni voce venga ascoltata e che ogni idea possa essere sviluppata in progetti concreti. Ciò che rende questi incontri davvero speciali è l’obiettivo condiviso: creare un ambiente in cui la creatività e la collaborazione possano prosperare.

Le discussioni che si terranno, le connessioni che si formeranno e le idee che emergeranno potranno avere il potenziale di trasformare le nostre visioni in realtà tangibili.

L’intento è garantire migliori servizi alle persone, essere proattivi e gestire al meglio risorse e opportunità.

Voglio esprimere la mia più sincera gratitudine a tutti coloro che hanno dedicato tempo, energia e passione per rendere possibile questo evento. Senza il loro impegno instancabile, non saremmo qui oggi, pronti a inaugurare un momento di grande potenzialità per tutti noi.

Mentre ci prepariamo ad avviare queste giornate di lavoro intenso e fruttuoso, invitiamo tutti a partecipare con mente aperta e spirito collaborativo. Solo attraverso la condivisione e la cooperazione possiamo sperare di affrontare le sfide del futuro e costruire insieme un domani migliore.

Unitevi a noi, portate le vostre idee e preparatevi a collaborare per creare innovazioni significative.

Giuseppe Orzati